Problema batterie per Apple iOS 11

Apple ammette di rallentare i vecchi iPhone quando escono i nuovi modelli e corre ai ripari

Apple ammette di rallentare i vecchi iPhone quando escono i nuovi modelli e corre ai ripari

Viste le tante richieste di confronto e chiarimento ricevute da Apple sui test effettuati da Geekbench su iPhone con vecchie batterie, qualche giorno fa il CEO Tim Cook conferma quanto si è sempre pensato: Apple rallenta la CPU dei vecchi iPhone quando escono i nuovi modelli!

Questa dichiarazione come si può immaginare ha causato confusione e discreta quantità di arrabbiature da parte di noi clienti ed ha costretto Cupertino a spiegare meglio come funzionano le batterie di cui sono dotati i nostri amati melafonini. Praticamente con l'uscita di nuovi iPhone e OS performanti i device più vecchi e con una batteria deteriorata, vengono rallentati a livello di CPU in modo tale da non utilizzare un dispositivo già poco performante viste le condizioni in cui si troverebbe.

Il punto riguarda quindi la batteria, la famosa batteria al Litio, quando la capacità scende sotto l'80%, avviene naturalmente dopo circa 500 cicli di ricarica, Apple la considera una batteria usurata che non riesce a dare prestazioni consoni all'esperienza d'uso che hanno da sempre pensato per gli iPhone e per sistemare questa "inaccettabile situazione" hanno pensato bene di introdurre con iOS 10 e iOS 11 la funzione che limita automaticamente la CPU!

Neanche con le giustificazioni di cui sopra è sembrata una mossa per cui ringraziare gli strateghi di Cupertino visto che che costringeva, forzatamente, il più delle volte al cambio dell'iPhone con l'ultimo costosissimo modello, e, per correre ai ripari, hanno deciso di offrire la sostituzione della batteria a iPhone 6 e successivi (purtroppo non ai modelli precedenti) al costo scontato di 29€ (prima era di 89€) senza alcuna limitazione su garanzia o altro. Questa operazione durerà un anno a partire da Gennaio 2018 e fino a Dicembre 2018 e riguarda ovviamente solo gli iPhone con batteria deteriorata e quantomeno ci sembra un buon modo di chiedere scusa dopo le tante parole ed il "sabotaggio" dei vecchi iPhone.

Si prevede inoltre che, una futura versione di iOS, sarà in grado di fornire a noi utenti indicazioni sullo stato della batteria così da valutare un'eventuale sostituzione prima di ritrovarci tra le mani un iPhone rallentato!

Commenta la NEWS: